rai5_logo.png


Mosè in Egitto

In onda Martedì 24 luglio 2012 all'1.15
E in replica Domenica 29 luglio alle 12.55

    » Segnala ad un amico

    Rosaria Bronzetti ci porta dietro le quinte dello Rossini Opera Festival di Pesaro per Mosè in Egitto di Gioachino Rossini.

    La regia dell’allestimento è affidata a Graham Vick. Nella compagnia di canto figurano Riccardo Zanellato nel ruolo del titolo, e poi Alex Esposito (il Faraone), Dmitry Korchak (Osiride) e Sonia Ganassi (Elcia). A Roberto Abbado la guida di Orchestra e Coro del Teatro Comunale di Bologna.

    L’opera portata in scena da Vick ha vinto con verdetto unanime il XXXI premio Abbiati della critica musicale italiana quale migliore spettacolo del 2011. Allestimento tra i più emozionanti ed intensi della storia trentennale del Rossini Opera Festival, capace di incantare, commuovere e anche turbare gli spettatori, il Mosè in Egitto è stato un vero e proprio evento della scorsa stagione lirica internazionale, oltre ad aver suscitato un appassionato dibattito per l’ambientazione della vicenda ai nostri giorni, nel pieno del conflitto in Medio Oriente.

    Racconta Vick alle telecamere di ‘Prima della Prima’: “Mi sono chiesto a cosa abbia portato la vicenda di Mosè oggi. Lui alla Terra Promessa non è mai arrivato, ci sono dei popoli che fanno la guerra in nome di Dio e della religione, e c’è l’idea che si possa proteggere la libertà con un muro. Ritengo questa cosa impensabile, e sono pronto a condannarla pubblicamente. Non condanno certo gli ebrei, ma il muro sì. […] Ciò che è cominciato 3000 anni fa prosegue ancora oggi. Per questo c’è guerra, aggressione, e chiunque combatte in nome di Dio ci condanna all’Apocalisse.”

    La regia televisiva di questa puntata è di Daniele de Plano.


    GUARDA LA FOTOGALLERY >>

    Rai.it

    Siti Rai online: 847