rai5_logo.png


Semiramide

In onda Martedì 20 dicembre 2011 all'1.35
E in replica domenica 25 dicembre alle 12:55

    » Segnala ad un amico

    Rosaria Bronzetti ci porta dietro le quinte del Teatro San Carlo di Napoli, che ha inaugurato la nuova stagione con Semiramide di Gioachino Rossini.

    Il regista Luca Ronconi rilegge l'opera più cinica ed imponente del compositore pesarese, esaltando il gioco di potere e di passioni che animano la vicenda. Sul podio, Gabriele Ferro dirige Orchestra e Coro del Teatro San Carlo.  Laura Aikin veste i panni della regina Semiramide. Con lei, un cast di specialisti formato da Silvia Tro Santafè (Arsace), Simone Alberghini (Assur), Annika Kaschenz (Azema) e Gregory Kunde (Idreno). La mise en scène del nuovo allestimento si presenta al tempo stesso essenziale con un'unica scena fissa disegnata da Tiziano Santi, e spettacolare con il disegno luci di A.J. Weissbard e i costumi di Emanuel Ungaro che rimandano a corpi nudi.

    Racconta Ronconi alle telecamere di “Prima della Prima”:Il tipo di spettacolarità suggerita dal libretto, con l’ambientazione in Assiria ecc., a Rossini è indifferente. Questo diverbio che c'è tra la trama e la musica non lo voglio considerare un difetto bensì una caratteristica e quindi ho cercato di creare un allestimento in cui la musica è liberata dall'aspetto decorativo ambientale: una scena estremamente nuda, che nel primo atto è chiara e nel secondo atto è scura. Rinunciando ad una scenografia pomposa ho cercato di sostituirla con una specie di fluidità dei personaggi avvantaggiando così anche quella dell'opera. Non c'è mai un cambio scena a sipario chiuso, ogni scena ‘ruzzola’ nell'altra cercando di privilegiare l'ascolto alla visione.”

    La regia televisiva di questa puntata è di Roberto Giannarelli.

    GUARDA LA FOTOGALLERY >>

    Rai.it

    Siti Rai online: 847