rai5_logo.png


Rigoletto (Venezia)

In onda Martedi 9 novembre 2010 all'1.40

    » Segnala ad un amico

    Rosaria Bronzetti ci porta dietro le quinte del Teatro La Fenice di Venezia per Rigoletto, di Giuseppe Verdi, melodramma in tre atti su libretto di Francesco Maria Piave tratto dal dramma Le roi s’amuse di Victor Hugo. Proprio in questo teatro l’opera andò in scena per la prima volta l’11 marzo 1851.

    La regia dell’allestimento è affidata a Daniele Abbado. Sul podio di Orchestra e del Coro del Teatro La Fenice, Myung-Whun Chung. Sul palco Roberto Frontali è Rigoletto, Désirée Rancatore Gilda, Eric Cutler il Duca di Mantova, Marco Spotti Sparafucile e Daniela Innamorati Maddalena.
    Racconta Abbado alle telecamere di “Prima della Prima”: "non ho avvicinato Rigoletto al campione di deformità a cui siamo abituati. Rigoletto è interessante perché è normale, vive dei momenti di normale amore paterno e di serenità con la figlia. La deformità è tutta interiore e lui la recita perché è il suo mestiere. Credo che per comprendere a fondo questo personaggio ci si debba dotare di strumenti adatti ad una drammaturgia moderna, quella legata ad un teatro non proprio descrittivo."

    Nelle parole di Chung, "Rigoletto è una delle creature più torturate del melodramma, un'anima diventata nera. E' un personaggio con cui è difficile vivere se non si va oltre. Quando preparo un'opera , entro sempre in contatto con i personaggi che la popolano e nel caso di Rigoletto cerco di andare oltre  tutto l'odio e la vendetta che appare in superficie; sarebbe un errore presentare solo quest'aspetto e Verdi , grazie alla sua grandezza, ci permette di vedere anche il padre affettuoso e l'uomo addolorato, pentito per il male che ha commesso."

    La regia televisiva di questa puntata è di Daniele de Plano.

    Guarda la Fotogallery >>

    Rai.it

    Siti Rai online: 847